Erboristeria Binasco

IDRATAZIONE : meglio l’olio o la crema

IDRATAZIONE : meglio l’olio o la crema

Buongiorno a tutti,

oggi vi parlo di un dubbio che spesso le mie clienti in negozio mi sottopongono.
Facciamo un po’ di chiarezza .
Anzitutto due parole sulla pelle . La pelle è un organo molto importante che ricopre tutto il nostro corpo , è formato da tre strati : EPIDERMIDE, DERMA, IPODERMA.
Epidermide e derma sono legati dal tessuto connettivo . L’epidermide ha una funzione di protezione ed è formata da 4 strati (BASALE, GRANULOSO, SPINOSO, CORNEO).
Il corneo rimane lo strato a contatto con la pelle dove finisce il processo di rinnovamento cutaneo, il derma è la parte che contiene elastina e collagene ed è spesso 2/3 mm; infine, l’IPODERMA è formato soprattutto da adipe e funge da “isolante”.

Detto questo, l’idratazione è sempre un’alleata fondamentale per la nostra pelle : un rituale di bellezza che dovrebbe accompagnarci tutto l’anno ma che diventa indispensabile d’estate dopo l’esposizione solare.
Lo scopo dell’idratazione è quello di mantenere in equilibrio il film idrolipidico, aiutare i tessuti a trattenere le molecole di acqua negli strati superficiali della cute e proteggerla.

Allora è meglio utilizzare l’olio o la crema per una buona idratazione ?

CREMA

Anzitutto il primo consiglio sulla crema , anche per il corpo, rimane quello di verificare l’inci : che non contenga parabeni, petrolati, coloranti , profumi articifiali, etc.
Una buona crema per il corpo è costituita da un’alta percentuale di acqua ma anche da principi attivi che aiutino appunto a trattenere l’acqua nei tessuti. Un buon principio attivo deve stimolare la rigenerazione cellulare, ottimizzare il turnover cellulare, mantenere lo strato corneo intatto. Un punto a favore della crema è che ha un assorbimento solitamente molto più rapido dell’olio, va stesa abbondantemente fino ad assorbimento soprattutto nelle zone più secche evitando il decolltè dove sarebbe più indicato un prodotto per il viso (la pelle è molto più sottile in questa zona). Quindi se siete sempre di corsa sicuramente la crema potrebbe fare al caso vostro.

OLIO

Come dicevamo parlando della pelle , essa è costituita da lipidi e altri acidi grassi, che ritroviamo anche negli oli vegetali.Va da sé che la pelle ami ciò che riconosce simile alla sua struttura. Si dice infatti che l’olio lavora sulla pelle per “affinità” e che riesca quindi a penetrare più in profondità idratando e stimolando i fibroblasti a produrre collagene ed elastina. Gli oli vegetali NATURALI mantengono intatte le loro proprietà solo se spremuti a freddo e sono naturalmente ricchi anche di antiossidanti e vitamina E.
Il mito da sfatare è quello infatti che gli olii occludano i pori : questo non accade con gli olii DAVVERO naturali. C’è di CONTRO a tutto questo che hanno un LENTO assorbimento, quindi sono più adatti a chi ha tempo per un bel massaggio magari drenante o rilassante.
UN PICCOLO TRUCCO per evitare di massaggiare a lungo gli olii è quello di utilizzarli sulla pelle umida sotto la doccia. Io lo faccio spessissimo soprattutto in inverno quando stendere la crema con il freddo diventa impegnativo!

CONCLUSIONE

Entrambi i prodotti idratano la nostra pelle, basta scegliere BENE!

 

Spero vi sia stato utile !

A prestissimo,

Elisa S.

Lascia un commento

Chiudi il menu
×

Carrello

WhatsApp Contattaci